Colonproctologia

L'unità di Colonproctologia è stata fondato nel 1992. L'unità è all'avanguardia nelle terapie delle malattie benigne proctologiche (emorroidi, ragadi, fistole, condilomi ecc.), con tecniche volte alla risoluzione del dolore post-operatorio, nella prevenzione e cura delle patologie neoplastiche ed infiammatorie colorettali.

All'interno dell'Unità operativa vi è una sezione dedicata alla ricerca di nuove tecnologie ed alla sperimentazione ed attuazione di nuove tecniche chirurgiche e mediche, gazie alla quale è stata progettata, sperimentata e brevettata una nuova strumentazione diagnostica per le patologie ano-rettali: il Videoproctoscopio© Digitale. Dalla ricerca sono scaturiti numerosi studi pubblicati su importanti riviste scientifiche medico chirurgiche nazionali ed internazionali.

La sezione diagnostica, in collaborazione con l'intera struttura dell'European Hospital, si avvale delle moderne metodiche radiologiche (RMN dinamica, Colonscopia Virtuale, Ecotomografia, Videodefecografia), funzionali (urodinamica e manometria ano-rettale) ed endoscopiche diagnostiche ed operative. Il Dipartimento si completa con un centro per l'assistenza dei pazienti portatori di stomie digestive ed urinarie attuando il follow-up oncologico, la cura e la gestione della stomia, la terapia delle patologie stomali.

L'unità dispone di una sezione dedicata alla diagnosi e cura delle disfunzioni del pavimento pelvico, in particolare della stipsi, dell'incontinenza fecale ed urinaria e delle disfunzioni sessuali. Oltre alla tecniche chirurgiche sono attuati trattamenti riabilitativi mediante elettrostimolazione pelvi-perineale, biofeedback ed Extracorporeal Magnetic Innervation.