La Casa di cura

European Hospital è autorizzata ed accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale (DCA n.U00044/201 - DCA n. U00418/2015). 
 
L’European Hospital entra a far parte del Gruppo Garofalo nel 1986. Il fondatore Prof. Raffaele Garofalo, seguendo la Sua grande passione per la chirurgia, diede inizio ad un'attività di cardiochirurgia di eccellenza.

L’European Hospital è una struttura privata di grande prestigio accreditata con il SSN per la specialità cardiochirurgica rispetto alla quale l’Istituto ha ormai una tradizione di oltre quindici anni, con un notevole patrimonio di ricerca scientifica acquisita.

La struttura accoglie inoltre, in regime privatistico, tutte le altre specialità chirurgiche ed è rinomata per il suo centro per la cura della sterilità e la fecondazione assistita con tecniche all’avanguardia ed elevata percentuale di successo delle procedure applicate.

Le linee fondamentali sulle quali European Hospital ha impostato le proprie tipologie assistenziali e le modalità di diagnosi e cura sono volte a considerare il paziente/cliente l'elemento centrale, la figura sulla quale far convergere il massimo impegno da parte di tutti gli operatori. Ciò si può evidenziare nelle scelte strutturali: dalle tecnologie alle specialità attivate, ai percosi assistenziali ed infine alla scelta dei professionisti e del personale infermieristico e tecnico e dello stesso management aziendale.

La finalità dell'European Hospital è di tutelare il diritto alla salute di ogni cittadino, attribuendo allo stesso inoltre il potere di controllo diretto sulla qualità dei servizi erogati, in termini di efficienza, di personalizzazione e di efficacia.
European Hospital è in regime di autoassicurazione.
La stuttura organizzativa
Per poter rispondere a tutte le necessità del Paziente/Cliente European Hospital si è data una struttura organizzativa, articolata secondo diversi livelli, di seguito riportata ed esplosa in sequenza logica:
Direzione Sanitaria
direzione-sanitaria.gif
Direzione Generale
direzione-generale.gif
Le responsabilità delle varie funzioni

Premesso che esistono responsabilità contemplate dalle leggi correnti e derivanti dall’esercizio dell’attività professionale European Hospital, ha delegato alle varie Funzioni Aziendali responsabilità specifiche.

Il Legale Rappresentante oltre che essere il responsabile primo dell'andamento della struttura è anche il responsabile del Riesame del Sistema Gestione Qualità ed il garante delle risorse. Per la pianificazione annuale delle attività cliniche e per le scelte degli indirizzi clinico-scientifici si avvale del parere del Direttore Sanitario, del Responsabile del Dipartimento, dei responsabili delle UU.OO. e del Comitato Scientifico. Si interfaccia a monte con il Consiglio di Amministrazione ed a valle con il Direttore Sanitario. Per la funzione amministrativa il Legale Rappresentante gestisce tutti i servizi integrativi della struttura e, da un punto di vista disciplinare ed organizzativo, tutto il personale infermieristico. Si interfaccia con il personale amministrativo dei vari uffici e la caposala dei vari servizi.

Il Direttore Sanitario cura l'organizzazione sanitaria di tutta struttura dal punto di vista clinico igienico e legale. Si avvale della collaborazione di un ufficio di direzione formato da alcuni responsabili dei vari servizi ognuno dei quali segue con particolare attenzione un settore specifico. Si interfaccia a monte con il Direttore generale e a valle con il Responsabile del Dipartimento della Cardiologia Medico Chirurgica e Toraco-Vascolare, con i Responsabili delle UU.OO.e i Responsabili dei Servizi. Cura inoltre la gestione del rischio clinico e dei reclami inoltrati dai pazienti. Sovrintende all’elaborazione dei protocolli operativo/gestionali.

Il Direttore Scientifico coordina tutte le attività teorico-pratiche della struttura con particolare riferimento alla programmazione scientifica e formativa. Presiede il Comitato Scientifico. Si rapporta direttamente con il Direttore Generale.

Il Direttore del Dipartimento si rapporta con il Direttore Generale per definire le scelte strategiche di medio e lungo periodo. Analogamente ai primari, è garante della verifica dei risultati derivanti dalle attività svolte attraverso l’analisi periodica degli indicatori previsti all’interno degli standard di prodotto. Si interfaccia a monte con il Direttore Sanitario e a valle con tutti i Responsabili di Servizio (primari).

Il Responsabile di Funzione/ Servizio (primario) cura l'organizzazione del proprio servizio. Organizza, con frequenza mensile, i turni di servizio, aggiornandoli in caso di cambiamenti, provvede alla programmazione dei ricoveri e alla stesura della nota operatoria. A lui compete ogni parere definitivo sulla gestione della varie attività. Si interfaccia a monte con il Responsabile del Dipartimento e/o con la Direzione Sanitaria; a valle con tutto il personale medico del servizio.

Medici Specialisti sono dei professionisti strutturati e non che utilizzano le strutture dell’European Hospital e sono responsabili degli atti clinici fatti sui pazienti di loro competenza. Per l’attività comune fanno riferimento al Responsabile del Dipartimento, ai Responsabili dei Servizi e alle Caposala.

Il Responsabile Aziendale della Qualità coordina l’Ufficio Qualità costituito da personale medico e non medico che cura in maniera specifica la gestione delle problematiche della qualità all’interno della struttura.

Il Comitato Scientifico, al cui Presidente competono varie funzioni tra cui l'esame di ogni progetto scientifico proposto nella struttura che deve essere sottoposto al CDA per la definizione delle necessarie risorse.

Il Comitato Infezioni Ospedaliere è una struttura in staff della Direzione Sanitaria, presieduto dal Direttore Sanitario. E’ costituito da medici, biologi e personale non medico. Scopo di questo comitato è di tenere sotto controllo l’andamento delle infezioni in E.H. e di formulare progetti di miglioramento.